martedì 10 maggio 2011

Giugno 2011: inizia l'assedio

8 commenti:

  1. Titolo e copertina attirano subito occhio e attenzione; non vedo l'ora di leggerne il contenuto.
    Non ho mai sentito prima il nome dell'autore, deve appartenere alla nuova generazione di pulp-isti cresciuti a pane e Tarantino, gente con la scrittura nel sangue e un ritmo innato per l'azione. Dal nome sembra un italo-francese, probabilmente un corso.

    RispondiElimina
  2. Io ho avuto il privilegio di leggere in anteprima il romanzo e lo consiglio a tutti! C'è mistero, azione, paura, atmosfera, ma tutto in maniera originalissima e inoltre è scritto divinamente! Riesce ad avere allo stesso tempo ritmo e profondità, è a tratti metafisico senza mai essere noioso... E' quasi al di sopra del genere pur essendo perfetto per gli amanti del genere!

    RispondiElimina
  3. Grazie a nome dell'autore, ragazzi!
    In realtà si tratta di un italoamericano di cui si conosce poco: una casa nelle foreste del Minnesota, un contratto miliardario a New York, un libro che ha scalato la classifiche di vendita in USA.
    Ma Luca non sbaglia: nelle vene di questo ex portuale scorre sangue francese, sioux e chissà cos'altro, anche se in effetti il whisky è l'ingrediente fondamentale.
    In effetti chi come Gaya legge i romanzi direttamente il lingua originale, conosce già stile e trama. Ma finalmente, dopo un'asta al cardiopalma, siamo riusciti ad accaparrarci i diritti e a tradurlo!

    RispondiElimina
  4. I miei blog sono http://cinetecadicaino.blogspot.com/
    e www.gordianol.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. Lo attendo con ansia. Non leggo Segretissimo dai tempi in cui ero ragazzo, ma questo non me lo perdo di sicuro!

    RispondiElimina
  6. Da parecchi anni non leggevo Segretissimo, ora ho un buon motivo per tornare a frequentare le sue pagine. Mi apposto all'edicola già da ora.
    E' cominciato l'assedio...

    RispondiElimina
  7. Mai letto Segretissimo in vita mia, ma per Vincent lo farò!

    RispondiElimina
  8. Ho condiviso il tuo blog su Facebook. Mi faresti il favore di condividere i miei?
    I BLOG DI GORDIANO LUPI

    IL BLOG DI CINEMA - La cineteca di Caino
    http://cinetecadicaino.blogspot.com/

    IL BLOG DEDICATO A CUBA - Ser cultos para ser libres
    http://gordianol.blogspot.com/

    RispondiElimina